• Perchè ti fai il vaccino?
  • Ma perché sì…
  • No, dai, davvero… dammi una risposta sensata…
  • L’Altruista. Perché così evito di contagiare gli altri!
  • L’Egoista. Perchè così non mi ammalo più e non devo portare più la mascherina.

Entrambe le affermazioni non corrispondono al vero.
E allora? L’unica risposta sensata sembra essere la prima, perché è giusto così, o perché così fan tutti.
Escludendo quel che dal mainstream viene ormai bollato come il vituperato negazionista, c’è in verità un terzo possibile comportamento. Che è quello di chi percepisce l’operazione socio-sanitaria che sta avvenendo sotto i suoi occhi come una specie di sperimentazione. Che, come tale, procede per tentativi ed errori. Chiamiamo questo tipo il Perplesso o l’Attendista. Cerca di vedere cosa sta succedendo attorno a lui, ponendo l’attenzione ai possibili rischi connessi alle sperimentazioni in corso…

Ma attenzione, il pericolo è grande! Potrebbe presto finire nella categoria dei bollati e vituperati!

Print Friendly, PDF & Email
Perplessità