Il banchetto

Sire, Maestàriverenti, come sempre, siam tutti quaSire, siamo noiil Poeta, l’Assassino e Sua Santitàtutti fedeli amici tuoiAh, Maestà. Prego, amici mieilo sapete, non so stare senza di voi.Presto sedetevial banchetto attendevamo soltanto voisempre, ogni giorno che verràfinché amore e pace

Esistere

Esistere vuol dire essere qualcosa, come distinguersi dal nulla della non esistenza, vuol dire essere un’entità di una natura specifica fatta di attributi specifici. […]A è A. Ogni cosa è se stessa. […] l’esistenza è identità, la coscienza è identificazione.