Una persona estremamente curiosa e aperta all’inedito, con una discreta conoscenza scientifica di base e qualche nozione di informatica; di tendenze anarcoidi; da sempre e costantemente alla ricerca di senso. Esperto in niente. Agnostico in origine, e poi sempre più interessato alla multi-dimensionalità dell’esistenza e aperto alle diverse possibilità che la vita offre. Conto sul mio discernimento personale, sempre.

Un devozionale idealistico, secondo la classificazione della Psicosintesi assagioliana; e però faccio di tutto per non cedere alle facili correnti New Age o spiritual-quantistiche del momento. Sono convinto della benevolenza dell’universo e dell’evoluzione della famiglia umana verso una propria forma adulta. Anche se ho la certezza che non sarà l’attuale configurazione bio-psico-fisica ad essere testimone di questo meraviglioso evento, che comunque sarà.

Non mi sento proprio un coraggioso, né tanto meno un monaco-guerriero. Ma ammiro profondamente coloro che questo coraggio ce l’hanno e lo impiegano nel loro quotidiano1.

Pur non avendo fatto mai, sinora, esperienze extra-ordinarie, sono intimamente convinto dell’esistenza dell’Oltre.

Lo pseudonimo mi fa sentire più libero di esprimermi, con la minima identificazione possibile.

Italia, agosto 2016


1 Come ad esempio: Andrea Strozzi, con il suo LLHT o anche, su versanti molto diversi, Oscar di Montigny

Print Friendly, PDF & Email